lunedì 24 novembre 2014

Il supermercato delle idee


In teoria facendo la spesa al supermercato si dovrebbe risparmiare tempo rispetto all'andare in giro per piccoli negozi ma non è così.

Il fatto è che al supermercato l'offerta di merci disponibili si moltiplica e ciò non facilita le decisioni bensì i dubbi; il cervello quindi -intrapresa quella strada- si sposta con facilità dal dilemma della scelta tra cordonbleu e spinacine a ben altri quesiti di natura esistenziale, fino a giungere a riflettere sui massimi sistemi mentre il corpo vaga fra gli scaffali con una percezione alterata del tempo che passa e lo sguardo si perde nelle fredde profondità del banco surgelati.


Questo post, per esempio, è nato fissando gli anelli di totano.

3 commenti:

  1. Marpi mi leggi? Ci manchi :)... Enzo

    RispondiElimina
  2. Ciao Enzo carissimo! prima o poi torno :)

    RispondiElimina